Ricetta: Vegan and sugar free Roscón de Reyes

(English recipe below) Passato il Natale, passato il Capodanno, ci resta più solo l’Epifania da festeggiare che, come dice il famoso detto, tutte le feste si porterà via!

Ma se ormai per noi, il vivo dell’atmosfera natalizia sta quasi svanendo, in altre parti del mondo è ancora pieno clima di festa!
Un esempio è la Spagna, che oltre a festeggiare Natale e Santo Stefano come noi facciamo, da estremamente importanza anche al 6 gennaio, conosciuto come il giorno “de los reyes” ovvero la giornata dedicata ai Re Magi, che per tradizione giungono a Gesù Bambino proprio in quella data.

Arrivati al neonato per consegnargli i loro doni, i Re Magi passano per tradizione nelle case di tutti i bambini spagnoli (e anche in qualche altro paese latinoamericano) per lasciare sotto l’albero i regali da loro richiesti.
Il 6 gennaio in Spagna è quindi il giorno in cui ci si scambia i propri pensieri e viene festeggiato con parate e un’ultima abbuffata prima di tornare in riga!

In questo giorno viene consumato anche un dolce chiamato “Roscon de Reyes”. Si tratta di un semplice pan brioche a forma di ciambella decorato con canditi e ripieno a volte di panna, oppure di marzapane.

Roscón de reyes casero
Ma non è tutto. Il dolce al suo interno nasconde una fava (o nelle versioni ormai più moderne, una vera e propria statuina o una sorpresina come quelle degli ovetti di cioccolato). Il fortunato che la troverà nella sua fetta di dolce verrà incoronato re per tutta la giornata.
Infatti, spesso il Roscon de Reyes viene proprio venduto accompagnato da una coroncina di cartone, che verrà indossata dal nuovo sovrano!

Trovo che sia una tradizione molto simpatica e che crei aspettativa ed attesa nel momento del taglio del dolce!
Il Roscon de Reyes tradizionale è fatto ovviamente con uova, burro e latte. Io ho deciso di provare a realizzare una versione

vegan
senza derivati animali

ma soprattutto

senza zuccheri!

Ho sostituito il marzapane tradizionale con una pasta ottenuta tritando le mandorle e aggiungendo qualche cucchiaio di latte e stevia. In più ho usato olio d’oliva per ottenere l’impasto della brioche evitando margarina o altri grassi idrogenati.

Al posto dei canditi ho usato alcuni mirtilli freschi e qualche fetta di limone, giusto per dare colore e ricordare il vero dolce della tradizione spagnola.

Se volete provare anche voi a realizzarlo in casa con pochissimi e semplicissimi passi, seguite la mia ricetta!

Roscon de Reyes (Vegan e senza zucchero)

Roscón de reyes sugar free

Ingredienti:

350 gr farina di grani antichi tipo 1
35 gr lievito madre secco
170 ml latte di soia
15 gr stevia in polvere
50 ml olio extra vergine d’oliva

Per il marzapane:

250 gr mandorle
70 ml latte di soia
2 cucchiai di stevia in polvere
2 cucchiai di farina di riso

Per decorare:

latte di soia per spennellare
2 fette di limone
qualche mirtilli
un pizzico di stevia in polvere

Procedimento:

1 – riscaldare il latte insieme al lievito madre;

2 – in un recipiente setacciare la farina e unire la stevia in polvere, poi aggiungere il latte con il lievito ed iniziare a lavorare con le mani. Aggiungere l’olio in un secondo momento ed iniziare a lavorare bene il tutto fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo;

3 – lasciare riposare l’impasto all’interno del recipiente avvolto con della pellicola trasparente e coperto con un panno umido per circa 2 ore in un posto tiepido e asciutto;

4 – nel frattempo prepariamo il marzapane. Per prima cosa frulliamo le mandorle fino ad ottenere una farina molto fine e compatta;

5 – trasferiamo il composto ottenuto in un recipiente e uniamo latte, stevia e 2 cucchiai di farina di riso. Lavoriamo con le mani e formiamo una sorta di cilindro;

6 – trascorse le due ore prendiamo il nostro impasto e stendiamolo in un rettangolo dello spessore di circa 5 mm;

7 – all’estremità superiore del rettangolo adagiamo il nostro marzapane e iniziamo ad avvolgere tutto l’impasto sul cilindro fino a coprirlo completamente;

8 – cerchiamo di distindere il marzapane all’interno dell’impasto rullandolo sulla superficie, poi formiamo una ciambella unendo le due estremità dell’impasto;

9 – trasferiamo la ciambella sua una teglia coperta di carta da forno e spennelliamo il dolce con del latte di soia, poi decoriamo con le fette di limone, i mirtilli e una spolverata di stevia;

10 – cuociamo in forno statico a 180° gradi preriscaldato per i primi 15 minuti, poi abbassiamo a 150° gradi e terminiamo la cottura per altri 15 minuti;

11 – terminato il tempo di cottura trasferite il dolce su una superficie e lasciatelo raffreddare per 10 minuti coperto da un canovaccio bagnato. Poi scopritelo e lasciatelo raffreddare completamente prima di servire.

Opzionale: se volete anche voi giocare alla tradizionale incoronazione del re, nascondete una fava o un altro piccolo oggetto all’interno del cilindro di marzapane prima di preparare il dolce.

Eng

Roscon de Reyes (Vegan and sugar free)

Ingredients:
350 gr all purpose flour
35 gr dry yeast
170 ml soy milk
15 gr stevia powder
50 ml extra virgin olive oil

For the marzipan:
250 gr almonds
70 ml soy milk
2 tablespoons stevia powder
2 tablespoons rice flour

To decorate:
soy milk to grease
2 slices of lemon
some blueberries
a sprinkle stevia powder

Method:
1 – heat the milk with the dry yeast until it gets warm;
2 – in a bowl sift the flour and the stevia powder and the pour the milk starting to work everything with your hands. Form a dough then add the olive oil and continue to work until it gets soft and homogeneus;
3 – let the dough rest for at least two hours in a bowl covered with plastic wrap and a wet towel in a warm and dry place;
4 – meanwhile prepare the marzipan. Blend the almonds until getting a sticky flour;
5 – trasfer it in a bowl and add milk, stevia powder and rice flour. Combine with your hands and form a cilinder with the compote;
6 – after two hours bring the dough and roll it in a 5 mm thick rectangle;
7 – starting from the top of the rectangle, wrap the pastry around the marzipan cylinder;
8 – try to distribute homogeneously the marzipan inside the dough, rolling it on the working surface. Then form a doughnut closing the two edges of the pastry cylinder together;
9 – transfer the doughnut on a baking tray covered with baking paper then grease it with soy milk and decorate it with lemon, blueberries and a sprinkle of stevia powder;
10 – bake in the preheated oven at 180° degrees for 15 minutes, then lower the temperature to 150° degrees and continue for other 15 minutes;
11 – once cooked, transfer the baked doughnut on a surface and let it cool for 10 minutes under a wet towel, then remove it and let it cool completely before serving.

Optional: if you want to play the game of crowning a king for the day, don’t forget to hide a fava bean inside the marzipan cylinder before baking the pastry.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.