Tutti i trucchi su come preparare una torta vegana morbida e soffice (ricetta base) // Recipe: basic vegan and sugar free sponge cake

(English recipe below)  Oggi è lunedì e con grande nostalgia riguardo le foto scattate la settimana scorsa a Cesena, dove abbiamo soggiornato in un piccolo appartamento in affitto trovato sul sito di AirBnB. Venerdì era pure il mio compleanno e approfittando del fatto che avevamo in cucina un rumorosissimo, ma apprezzatissimo climatizzatore, ho persino realizzato una soffice torta di compleanno vegan e senza zucchero!

vegan birthday cake

Dovete sapere che prima di mettermi ai fornelli per realizzarla, ho trascorso un’intera mattinata a “studiare” quali fossero le tecniche migliori per prepararla. Perché diciamocelo… fare una torta vegan che sia anche soffice e ricordi i momenti dell’infanzia quando mammà preparava la torta paradiso con i preparati della Cameo, non è poi così una roba da sottovalutare.
Come facciamo che io le uova non ce le metto? Poi senza zucchero?! Non saprà di nulla! E senza burro pure? Impossibile. Insomma. Di fallimenti, nei miei numerosi esperimenti, li ho persino collezionati e arrivare a creare l’ennesimo disastro il giorno del mio compleanno proprio non ci stavo!

Quindi, lasciata parlare l’esperienza e raccolto qualche piccolo utile consiglio qua e là nel web, sono finalmente riuscita a preparare una torta di compleanno

vegan
senza zucchero
soffice
morbida
friabile
golosa
spugnosa

Quale magico ingrediente avrò utilizzato per ottenere questa consistenza da favola? Ebbene nessuno! In realtà preparare una torta soffice vegana basica è davvero un gioco da ragazzi e questo perché non sono richiesti ingredienti particolari da quelli che probabilmente abbiamo già in casa.

Infatti, diversamente da quello che persino io credevo all’inizio, sostituire l’uovo non è poi così fondamentale. Infatti, molto importante in questo caso è il tipo di farina che utilizzeremo. Purtroppo, devo dirlo, le farine contenenti glutine si prestano meglio per questo tipo di preparazione, mentre farine di grano saraceno o di riso tenderanno a rimanere più compatte e a non creare l’effetto desiderato.

Io ho utilizzato una farina di farro biologica alla quale ho poi unito dell’amido di mais che aiuta a rendere soffice la torta.

Un altro aspetto assolutamente da non sottovalutare è il metodo con cui realizzerete la vostra torta. Mischiare ingredienti secchi e poi unirvi quelli liquidi è importante per rendere omogenei e ben amalgamati tutti gli ingredienti.
In particolare, le farine vanno setacciate, mentre ai liquidi non fate mancare del succo di limone o dell’aceto di mele per aiutare la lievitazione.

Dovete sapere che gli impasti delle torte vegane, a differenza di quelle tradizionali, hanno una consistenza molto più solida! Dimenticatevi impasti liquidi e che si versano con facilità. Dovrete munirvi di una spatolina e livellare il tutto. Gli impasti delle torte vegan tendono ad essere più compatti.

Una volta uniti tutti gli ingredienti e trasferiti nella vostra tortiera, abbiate cura di infornare entro 10 minuti da quando avete finito. Infatti non è bene lasciare riposare troppo l’impasto prima di cuocerlo. Ecco perché é consigliabile accendere subito il forno, prima di mettersi al lavoro così da averlo subito in temperatura e pronto per accogliere il vostro dolce in cottura.

Ricordatevi di non aprire mai il forno durante la lievitazione se non verso la fine del tempo stimato per verificare con uno stecchino che la torta sia pronta.

Potrebbe succedere che la torta tenda a lievitare troppo nel mezzo e persino a creparsi. Questo può capitare nel caso non abbiate mescolato sufficientemente gli ingredienti, nel caso la temperatura non sia corretta o altri motivi legati agli ingredienti usati. In questo caso non panicate!
Sappiate che è comune “ritagliare” la parte in eccesso per livellare il vostro dolce e rendere la superficie adatta ad essere decorata con il proprio frosting e topping preferito.

Insomma, dopo aver meticolosamente provato tutti questi accorgimenti sono finalmente arrivata al risultato che speravo e soprattutto alla torta di compleanno vegan più buona che io abbia mai preparato! Anche perché ho utilizzato praticamente una buona parte dei miei ingredienti preferiti!

Vi riassumo brevemente i punti da seguire per una torta vegan perfetta:

1. utilizzate ingredienti a temperatura ambiente e mai provenienti da frigo. Nel caso, lasciateli fuori frigo per un paio d’ore prima di mettervi all’opera;

2. setacciate le farine prima di unirle al resto dei vostri ingredienti secchi e poi mescolate bene per amalgarmarli;

3. a parte unite invece i vostri ingredienti liquidi. Consiglio: prendete latte vegetale, unite del succo di limone oppure dell’aceto di mele e lasciate reagire per qualche minuto. Poi unite olii, creme, puree, tutto ciò di liquido che la ricetta richiede;

4. unite infine gli ingredienti liquidi ai vostri ingredienti secchi versando lentamente e continuando ad amalgamare;

5. l’impasto ottenuto sarà molto più denso rispetto a quello di una torta tradizionale. Aiutatevi con una spatolina per trasferirlo nella tortiera e livellarne la superficie;

6. accendete il forno prima di iniziare a preparare l’impasto così che sia subito a temperatura non appena avete finito. Non lasciate mai più di 10 minuti il vostro impasto fermo a riposare;

7. infornate e abbiate cura di NON aprire il forno durante la cottura. Fate un check cottura solo verso la fine del tempo previsto bucando al centro della vostra torta con uno stecchino.

Detto ciò direi che è ora di provare a mettere in pratica tutti questi consigli. Se avete la fortuna di avere il climatizzatore in casa o semplicemente siete dei temerari, provate a rifare la mia mini tortina di compleanno. Le dosi seguenti sono valide per una tortiera mini della dimensione di 15 cm (0,5 l).

Buon divertimento!

Torta soffice vegana base (senza zucchero)

torta vegana base

Ingredienti secchi:

150 gr farina di farro
45 gr amido di mais
20 gr stevia in polvere
5 gr lievito vegan cremor tartaro

Ingredienti liquidi:

170 ml latte di soia
30 ml olio di cocco
succo di 1/2 limone

Per la decorazione:
2 cucchiai di yogurt di mandorla al naturale
2 cucchiai di crema di arachidi al naturale
1 quadretto di cioccolato fondente al 99% extra dark
pistacchi di Bronte
semini di melograno

Procedimento:

1 – in un recipiente setacciate la farina, l’amido di mais, il lievito e la stevia e mescolateli bene con un cucchiaio;

2 – in un recipiente a parte versiamo il latte di soia e uniamo il succo del limone. Lasciate riposare per 5 minuti poi uniamo l’olio di cocco;

3 – a questo punto creiamo uno spazio al centro delle farine e uniamo i liquidi lentamente mescolando con un cucchiaio;

4 – amalgamiamo bene il tutto poi trasferiamo all’interno del nostro stampo da forno precendemente unto con dell’olio;

5 – cuociamo a forno statico a 180° gradi per circa 25 minuti;

6 – trascorso il tempo di cottura lasciamo riposare e nel frattempo uniamo yogurt e crema di arachidi per creare una cremina;

7 – spalmiamo la crema sulla parte superiore della torta e decoriamo con pistacchi, cioccolato e semi di melograno;

8 – conservare in frigo e lasciare qualche istante a temperatura ambiente prima di servire.

Eng

Basic vegan sponge cake (sugar free)

Dry ingredients:

150 gr spelt flour
45 gr cornstarch
20 gr stevia powder
5 gr vegan baking powder

Liquids:

170 ml soy milk
30 ml coconut oil
juice of 1/2 a lemon

To decorate
2 tbsp almond yoghurt
2 tbsp natural peanut butter
1 square 99% extra dark chocolate
pistachios
pomegranate

Method:

1 – sift flour, cornstarch, baking powder and stevia powder in a bowl and then combine well with a spoon;
2 – in a bowl combine soy milk with lemon juice and let it rest for at least 5 minutes, then add coconut oil and whisk with a spoon;
3 – pour the liquids into the dry mixture and combine well with a spoon;
4 – mix everything well then transfer in a greased baking tin;
5 – bake in the oven at 180° degrees for at least 25 minutes; c
6 – once cooked let it cool at room temperature then combine yoghurt and peanut butter to make a soft cream;
7 – spread the cream on top of the cake and decorate with chopped pistachios and chocolate and pomegranate seeds;
8 – store in the fridge and serve at room temperature.

come fare una torta vegana

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.