Vegan pizza con farina di riso Rosso Rosetta, ceci e avocado // Vegan pizza with red rice flour, chickpeas and avocado

(English recipe below) Avete presente quei giorni in cui avete voglia di pizza, ma allo stesso tempo non avete voglia di appesantirvi con impasti lievitati e farine ricche di glutine?

Ecco, in giorni come quelli vi propongo una pizza alternativa, che sicuramente, nonostante abbia ben poco della pizza tradizionale, vi saprà soddisfare e saziare lasciandovi comunque leggeri.

Si tratta di una pizza

vegan
senza derivati animali
senza latticini
senza glutine
saporita
gustosa 
speziata

vegan red flour pizza

È realizzata con una base di farina di riso rosso Rosetta, una delle farine esclusive realizzata da Riso Melotti, ma che potrete facilmente sostituire con un’altra farina di riso venere. In alternativa, se volete provare la farina di Riso Melotti, il cui aroma è davvero unico e che lascerà un colore rossastro alla vostra pizza, potete trovarla in vendita online cliccando QUI.

Per completare l’impasto ho aggiunto della farina di grano saraceno e della farina di mandorle, che le dona una friabilità che vi ricorderà quella di un morbido biscotto.

Ceci insaporiti con spezie orientali, avocado fresco e il contrasto del sapore dolce e contemporaneamente aspro delle more, completano il tutto! Ovviamente potete decidere di farcire la vostra pizza di riso con tantissimi altri ingredienti gustosi!

Di solito questa è una ricetta “salvacena”, ma potete assolutamente concedervela anche per un pranzo alternativo e ricco di sapori!

Vegan pizza con farina di riso Rosso Rosetta, ceci e avocado

pizza senza glutine

Ingredienti:

120 gr farina di riso rosso integrale
60 gr farina di mandorle
50 gr farina di grano saraceno
2 cucchiai di semi di sesamo
10 gr cremor tartaro (lievito istantaneo in polvere vegan)
paprika
110 ml acqua

Per la farcitura: 

passatta di pomodoro
ceci
curry
paprika
pepe nero
olio extra vergine d’oliva
olive verdi
1/2 avocado maturo
1/2 zucchina
1/2 cipolla
more

Procedimento:

1 – in un recipiente mescoliamo le farine con il lievito e aggiungiamo i semi di sesamo e la paprika, poi versiamo l’acqua e iniziamo a mischiare con un cucchiaio;

2 – quando le farine avranno assorbito il liquido iniziamo a lavorare l’impasto con le mani cercando di compattarlo il più possibile in una palla morbida e liscia. La consistenza non sarà quella di un impasto tradizionale, ma sarà molto friabile e appiccicoso;

3 – trasferite la palla ottenuta sopra ad un foglio di carta da forno e stendetela con un matterello fino ad ottenere uno spessore di circa mezzo centimetro, poi trasferite all’interno di una teglia rotonda o cercate di dare la forma alla vostra pizza premendo con le dita e richiudendo gli eventuali buchi;

4 – cuocete nel forno la base della pizza per circa 5 minuti a 180° gradi, poi riestraetela e farcitela;

5 – stendete la passata di pomodoro, irrorate con un filo d’olio e poi disponete i ceci che avrete precedentemente aromatizzato mischiandoli con olio evo, paprika, curry e pepe nero. Aggiungete qualche fetta di zucchina tagliata sottile e di cipolla e qualche oliva verde;

6 – terminate la cottura della pizza a 200 gradi per circa 10 minuti o fino a quando la crosta non vi sembrerà completamente asciutta, ma ancora friabile;

7 – infine mettete alcune fette di avocado e alcune more.

Eng

Vegan pizza with red rice flour, chickpeas and avocado

Ingredients:
120 gr red rice flour
60 gr almond flour
50 gr buckwheat flour
2 tbsp sesame seeds
10 gr vegan baking powder
110 ml water

For the topping:
tomato sauce
chickpeas
curry powder
paprika powder
black pepper powder
extra virgin olive oil
olives
1/2 ripe avocado
1/2 courgette
1/2 onion
blackberries

Method:
1 – in a bowl mix the flours with baking powder, sesame seeds and paprika. Pour the water gently stirring with a spoon;
2 –  when the flour has absorbed all the liquids, start using your hands to form a dough. It will not be as a normal pizza dough. It will look sticky and crumbly;
3 – transfer the dough on a baking paper sheet and using a rolling pin, roll it into a 5 mm round.  Transfer it into a pizza tin and use your hand to spread it until the edges or to close any holes in the base;
4 – bake the base in the oven at 180° degrees for 5 minutes then take it out to add the topping;
5 – cover the base with a layer of tomato sauce and drizzle with some olive oil. Put some chickpeas seasoned in olive oil with paprika, curry and black pepper. Then add some courgette and onion slices and some olives.
6 – bake it again at 200 degrees for about 10 minutes or until the crust gets dry bust still looks crumbly;
7 – before serving it add some avocado slices and some fresh blackberries.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.