I migliori formaggi vegan. Ricetta formaggino di anacardi spalmabile fatto in casa // Recipe: vegan cashews cheese spread homemade

(English recipe below) Al giorno d’oggi sono sempre più le persone che seguono una dieta vegana e ancora di più le vegetariane, ma è ancora più sorprendente sapere quanti invece, pur non abbracciando nessuna delle due tipologie di alimentazione, in ogni caso consumino carne sempre meno.
Che sia una consapevolezze etica, o semplicemente una decisione legata alla salute, la carne inizia ad essere sempre meno presente sulle tavole di tutti.
Ma quando parlo di dieta vegana, tanti mi dicono: “ma come fai a vivere senza il formaggio??”.

Ebbene sì, tanti mi dicono che potrebbero anche rinunciare ad una bisteccona o ad un panino con il prosciutto, ma un bel pezzetto di formaggio stagionato, una bella crema fresca da spalmare sui crostini di pane… quelli no? GUAI!

Parto dal presupposto che a me questi sapori non mancano e al giorno d’oggi esistono comunque alternative che ti permettono di “ritrovare” quei sapori anche in prodotti del tutto vegetali. A tal proposito vi consiglio di provare i prodotti Violife Foods (ve ne parlo non perché sto collaborando con loro, ma proprio perché li ho provati e mi piacciono molto).

Violife foods

La prima volta che li ho assaggiati è stato in Sardegna. Il cuoco che ha preparato il catering del nostro “banchetto” alternativo, lo aveva trovato in un supermercato di Olbia, ma poi non l’ha utilizzato e lo abbiamo mangiato nei giorni successivi (leggete questo post dove vi racconto del nostro matrimonio da favola e capirete perché vi parlo di spesa e giorni post evento).

Violife è un’azienda greca di Thessalonica, ma i loro prodotti son ben presenti sul mercato internazionale. Come vi ho detto noi lo abbiamo assaggiato per la prima volta in Sardegna, ma quando vivevo a Barcellona lo trovavo anche lì in tutti gli equivalenti del “Naturasì” italiano! Fatevi un giro sul loro sito, vedrete quanti prodotti! Dal classico cheddar a fette, all’alternativa al parmigiano, fino ad addirittura avere una versione più stagionata. La base di questi formaggini è l’olio di cocco, più una serie di aromi naturali che gli danno quel sapore che tutti conosciamo!

Se invece sono i formaggi spalmabili quelli che vi mancano, io di recente avevo comprato due prodotti diversi da Naturasì.

Il primo che vi presento è la Mandorella Gourmet prodotta dalla Fattoria della Mandorla. Si tratta di una bellissima realtà della provincia di Bari, che da quattro generazioni protegge e coltiva questo bene prezioso per il loro territorio. La mandorla di Toritto! Nella loro filiera avviene il ciclo completo di lavorazione della mandorla  perciò, oltre a trovare questi formaggini aromatizzati con a base questo frutto secco, potete trovare anche olii, farine, creme e persino prodotti per la cosmesi.
Il formaggino è molto buono, cremoso e ideale per essere spalmato. Lo trovate aromatizzato alle erbe, al carciofo (che è quello che abbiamo assaggiato noi ed è fantastico) e addirittura al tartufo!! Ve lo consiglio 😉

Mandorella Gourmet

Il secondo di cui vi parlo è il Fermentino stagionato con base di anacardi aromatizzato al pepe nero. È ottenuto usando i fermenti lattici e facendo fermentare la frutta secca. È davvero buono e ce ne sono di diversi tipi. Oltre a quello aromatizzato con il pepe nero, c’è ad esempio quello alla paprika e molti altri ancora.

Fermentino di anacardi

Proprio dopo aver visto questo formaggino mi sono ispirata per provare a realizzarlo in casa io stessa. Bastano veramente pochissimi ingredienti e ci sono diverse varianti per la preparazione. Io ad esempio l’ho preparato due volte. Nella prima non ho aggiunto acqua, mentre nella seconda sì, perciò ho aggiunto alcuni  grammi di agar agar per “addensarlo” un pochino.

In entrambi i casi ho aromatizzato con il pepe nero e ho aggiunto il lievito di birra in scaglie alimentare che già di per sé ha un sapore molto formaggio!

Ecco qui la seconda ricetta (quella che a mio marito è piaciuta anche di più) per provare a fare il vostro formaggino veg spalmabile in casa!!

Formaggino di anacardi spalmabile (ricetta vegan)

vegan cashew cheese spread

Ingredienti:

120 gr anacardi al naturale
10 gr lievito alimentare di birra in scaglie
1 pizzico di sale
90 ml acqua
15 gr agar agar
pepe nero per aromatizzare

Procedimento:

1 – lasciate in ammollo gli anacardi per una notte;

2 – la mattina seguente scolateli e lasciateli asciugare bene;

3 – aggiungete gli anacardi e il resto degli ingredienti, tranne l’agar agar e il pepe nero, nel boccale di un robot da cucina ed emulsionate fino ad ottenere una crema omogenea;

4 – rimuovete la lama, aggiungete l’agar agar e mescolate con un cucchiaio;

5 – prendete una coppetta di piccole dimensioni e rivestitela con della pellicola trasparente o con della carta da forno;

6 – versate il composto nella coppetta, copritela e lasciate in frigo per almeno un giorno;

7 – trascorse le 24 ore “sformate” il vostro formaggino, levandolo dalla coppetta e mettendolo a testa in giù su un piattino;

8 – spolverate con il pepe nero e rimettete in frigo senza coprire per un altra notte;

9 – il giorno seguente il vostro formaggino sarà pronto per essere servito!

NB: nella prima versione, quella in cui non avevo utilizzato l’acqua, avevo emulsionato con un cucchiaio di olio d’oliva e un goccio di limone, Dovete avere molta pazienza ed aspettare che gli anacardi si frantumino bene e che il composto diventi cremoso. Il resto del procedimento resta lo stesso!

Fate click qui per preparare dei leggeri cracker con semi di lino e avena da accompagnare al vostro formaggio!

Eng

Homemade cashew cheese spread (vegan recipe)

Ingredients:
120 gr natural cashews
10 gr nutritional yeast
1 sprinkle sea salt
90 ml water
15 gr agar agar powder
black pepper powder to coat

Method: 

1 – soak the cashews overnight;

2 – the following day, drain the cashews and let them dry completely;

3 – put the cashews and the rest of the ingredients, apart from the agar agar powder and the black pepper, in the food processor and blend until reaching a creamy consistency;

4 – remove the blade, add the agar agar powder and stir the mixture well using a spoon;

5 – cover a small bowl with plastic wrap or better a piece of baking paper;

6 – pour the mixture, cover the bowl and let it sit in the fridge for at least one day;

7 – after the 24-hour rest, remove the cheese spread from the bowl by flipping it over a plate;

8 – sprinkle with a thick coat of black pepper and let rest in the fridge for another night;

9 – the next day your cheese spread will be ready to serve!

NB: in my first version I didn’t use water, but I blended the mixture adding 1 tbsp of olive oil and a drizzle of lemon juice. It requires a lot of patience. Continue to blend until the cashews reach a creamy consistency. Then follow the same steps as above.

Click HERE for a quick and easy recipe from flaxseed and oat crackers that you can serve with your vegan cheese!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.